Written by 2:13 pm Ristorazione

PANINO ONOMATOPEICO

Siamo tutti fatalmente attratti dal croccante e c’è chi, con un colpo di creatività, vi ha creato un brand intorno!

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano“, cantava Antonello Venditti nel 1991. Scusate la citazione, ma in ben quattro anni di iamacollector non l’avevo ancora sfoderata!

Certi amori ritornano e nel mio caso è stato un’incontro semi-inaspettato in quel di Milano a re-infiammare la mia passione per “il panino”, nata più di dieci anni fa grazie al mitico Panino Giusto.

Oggi vi presento Oh My Crunch, dopo una recentissima esperienza che ho vissuto nel loro punto vendita in Piazza Risorgimento.

La prendo un po’ lunga, grazie ad alcune considerazioni lette sempre pochi giorni fa su Instagram, scritte da Lavinia Martini per la testata CiboToday. Le inserisco qui sotto:

Coltelli che grattano, pizze che scrocchiano, patate che sfrigolano: di questo trend non ce ne libereremo mai. E non è solo colpa dei social. Perché semplicemente ci piace da sempre.

Forse è proprio l’ossessione per il croccante che ha dato ispirazione allo chef Paolo Amadori, Francesca Alessi e Alessio Ambrosini per la creazione di Oh My Crunch.

Partiamo dalle basi, la mission del brand:

CREARE IL PANINO PIÙ BUONO DEL MONDO.
PER REALIZZARLA SIAMO PARTITI DAL PANE: FRIABILE, CROCCANTE, LEGGERISSIMO.
FARCITO CON INGREDIENTI SUPER E SERVITO NELLE LOCATION PIÙ COOL D’EUROPA.

Link: https://www.ohmycrunch.com/

Continuiamo con i valori, o meglio, la “filosofia” del brand:

  • Un pane dirompente ad altissima idratazione
  • Decibel di croccantezza e gusto da gourmand
  • Ingredienti gourmet e location esclusive

La mia esperienza è stata positiva, soprattutto grazie alla bontà del panino scelto, con ingredienti super (dalla pancia di manzo alle salse utilizzate) e un pane davvero fragrante e croccante!

Mi sono trovato molto bene con la ragazza che mi ha servito, gentile ed educata, mai invadente, ma premurosa; indossava una “divisa” simpatica, giovane, ma non sguaiata. Il punto vendita è piccolino e curato: gli item del menu sono in bella vista elencati sulla parete alla destra del bancone.

Le voci del menu sono – giustamente – poche e interessanti e – con mia sopresa – oltre ai panini compaiono alcune pizze in stile Oh My Crunch.

Il panino di Oh My Crunch mi sembra una prima vera versione moderna, da catena Fast Casual italiana, del panino italiano, così ancora poco esplorato dal mondo del food retail; il pane, in questo caso, mi sembra davvero il migliore che io abbia mai provato a Milano… E non è poco!

Le uniche note non positive sono due e riguardano entrambe aspetti “digital”:

  • la difficoltà nell’identificare il locale, mal segnalato su Google Maps e davvero poco visibile una volta sul marciapiede giusto. Una lavagna sulla strada aiuterebbe tanto, ma anche delle belle foto giganti dei panini, che tanto aiuterebbero a far entrare persone!
  • online non ho trovato il menu, ma potrebbe essere un mio “problema”.

Consiglio a tutti di monitorare Oh My Crunch, soprattutto di provarlo, per testare un buonissimo prodotto e un servizio informale ma piacevole!

Non so se si tratta del panino più buono del mondo, ma sicuramente se il team di Oh My Crunch lavorerà compatto per giungere a questo scopo, dal prodotto all’ambiente, dal servizio alle operations, potrà godersi delle belle soddisfazioni!

Mentre scrivevo questo articolo, ascoltavo:
(Visited 52 times, 1 visits today)
Tag: , , , , , , , , Last modified: Aprile 11, 2024
Close